Search
  • simona artanidi

#Sposarsiconstile


Diventare marito e moglie tra Hashtag, Post e Tweet: scopriamo insieme come destreggiarsi e non fare passi falsi nell'organizzazione di un matrimonio all'insegna del nuovo Galateo della Rete. Otto pratici consigli per voi: dal Tweeter d'onore alla diretta su Periscope.

Innamorarsi e sposarsi ai tempi di Facebook, Twitter e Instagram! Se stai pianificando il "Tuo giorno più bello" ci sono alcune regole importanti da rispettare per evitare gaffes di cui pentirsi a vita. La Netiquette (il Galateo della Rete) infatti ci giunge in soccorso per organizzare e realizzare, con stile e savoir-faire, un perfetto matrimonio al passo con i tempi grazie ad un corretto utilizzo delle nuove tecnologie e dei Social Network.

Ecco 8 semplici consigli:

1) PARENTI: Prima di pubblicare il tuo primo Hastag, Post o Tweet con la lieta notizia ricordati di avvisare in primis i genitori, i parenti e gli amici pìù cari. Sarebbe davvero spiacevole se venissero a sapere la notizia su Facebook. Tieni anche conto che le persone anziane (i nonni per esempio) generalmente non sono frequentatori del web o internauti per cui abbi cura di avvisarli comunicando a loro la notizia con una telefonata (se sono lontani) oppure ancor meglio di persona con una visita.

2) L'ANELLO DI

3) IL TWEETER D'ONORE: Può essere utile designare un "tweeter d'onore", ossia una persona di vostra fiducia che segua sui Social la preparazione e l'evento stesso. Il giorno del matrimonio avrà cura di postare i momenti più belli per condividere l'emozione con parenti e amici che non sono potuti venire al ricevimento,

4) IL CARTONCINO D'INVITO: Ricordati che la virtualità non sopperisci in alcun modo l'invio degli inviti cartacei. In un mondo fatto di sms, mail e twieet infatti un bel cartoncino inviato per posta tradizionale rappresenta infatti un simbolo di eleganza e distinzione nel rispetto della tradizione e del galateo.

5) MODERAZIONE: Per evitare imbarazzi nei confronti di persone che non sono state invitate è meglio comunque non esagerare con i post sul lieto evento. I piccoli dettagli infatti puoi condividerli con la messaggistica privata.

6) SMARTPHONE VIETATI AGLI SPOSI: Il giorno del matrimonio gli sposi sono invitati a non utilizzare MAI il telefono (proprio per questo è meglio designare il "tweeter d'onore"). La propria energia infatti va spesa nel godersi al massimo questo giorno e a festeggiare con i nostri cari.

7) LA DIRETTA: Un modo carino di far vivere alcuni momenti agli amici che magari risiedono dall'altra parte del mondo è organizzare 1 massimo 2 collegamenti su Periscope, senza però esagerare nella lunghezza della trasmissione.

8) HASHTAG: Infine creare l'Hashtag del matrimonio è utile per vedere alcune foto e momenti non ufficiali. Chiedete a tutti gli invitati di utilizzarlo quando postano le immagini in modo da riuscire a vedere cose inedite e divertenti del vostro "Giorno più bello".

#matrimonio #SimonaArtanidi #netiquette #hashtag #twitter