Search
  • Redazione Etiquette

Buona ripartenza... in gentilezza!


Oggi 18 Maggio, dopo l’emergenza Covid, le attività ripartono. E oggi più che mai c’è bisogno di gentilezza e comprensione. Evitando ogni tipo di giudizio.


Per esempio nei confronti di un collega un po’ smarrito e scontroso che rientra al lavoro dopo aver vissuto i mesi della quarantena in solitudine, senza affetti o famiglia. Oppure nei confronti del datore di lavoro che, ricordiamolo, ha dovuto subire lo stress e la tensione di una gestione non facile della propria attività. Nei confronti di una mamma lavoratrice che ritorna in ufficio con la preoccupazione dei figli rimasti soli a casa, perché le scuole sono chiuse. La cortesia (quella vera, quella del cuore) aiuta, il giudizio e l’aggressività distruggono.


La gentilezza ci aiuta a ripartire con la giusta consapevolezza che dobbiamo aiutarci, perché mai come in questo momento l’unione può fare la forza. Recentemente ho percepito molta aggressività e assenza di gentilezza nei posti di lavoro: le persone fanno fatica ad adattarsi ad un nuovo sistema, lavorare (anche da casa) oggi non è sempre semplice e produce molta tensione che spesso rispediamo in velocità agli altri sotto forma di maleducazione. Abbiamo a che fare con livelli senza precedenti di stress e ansia. E il futuro dei nostri posti di lavoro, delle nostre aziende e dell'economia è incerto.


Eppure non è il momento di allontanarsi dalla gentilezza e dalla cortesia, anche se il nostro cervello ci spinge in quella direzione. Questa è una grande opportunità per connetterci agli altri, aiutarsi, darsi “una mano” seppure distanti e senza poterci toccare.


Vi riporto alcune frasi che aiutano a migliorare la'empatia e la gentilezza, nei momenti difficili:


- Siamo tutti sulla stessa barca e stiamo facendo il meglio che possiamo


- Anche se non abbiamo le stesse idee e non vediamo le cose allo stesso modo, lo accetto e mi sforzo di stare calmo e di essere comprensivo


- siamo tutti sotto pressione, per questo è facile non riuscire a comunicare bene e ad essere fraintesi


- ognuno ha il suo modo di affrontare lo stress e la tensione, per questo non lo giudico


- Questo momento passerà, non sarà così in eterno. La pazienza mi aiuterà a superare al meglio l’emergenza.


Un virus si può combattere in un modo… virale. Diffondendo la gentilezza e contagiando quante più persone possibili.


Simona Artanidi, Fondatrice Etiquette Italy



PER AFFRONTARE QUESTA EMERGENZA SANITARIA, GESTENDO AL MEGLIO LE RELAZIONI IN AZIENDA, OCCORRE PREPARARSI. VI INVITIAMO A RAGGIUNGERCI NELLA SEZIONE APPOSITA DEI NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE A DISTANZA DEDICATI AL COVID 19.



Vai alla pagina